Informazioni Generali

Il XVII Simposio Italiano-Ungherese sulla Spettrochimica si terrà presso l'Università di Torino (Unito).
 
L'Università di Torino è un'università italiana di ricerca pubblica che comprende 27 dipartimenti che coprono quasi tutte le discipline accademiche. Fu fondata nel 1404 da un editto di Papa Benedetto XIII. Si sviluppò poi su iniziativa del principe Ludovico di Savoia-Acaja, che volle istituire un'Università ad un bivio tra le Alpi, la Liguria e la Lombardia.
 
Con oltre 75.000 studenti e più di 3.500 docenti ed amministratori, l'Università di Torino è una delle più grandi e prestigiose università del paese. Molti laureati UniTo hanno raggiunto fama internazionale. Due illustri alunni furono Erasmo da Rotterdam (laureato in Teologia nel 1506) e Amedeo Avogadro (laureato in Diritto ecclesiastico nel 1796). Più recentemente, scrittori famosi come Cesare Pavese, Primo Levi e Umberto Eco, così come tre premi Nobel Salvatore Luria, Rita Levi Montalcini e Renato Dulbecco, due Presidenti della Repubblica Italiana, Luigi Einaudi e Giuseppe Saragat si sono laureati presso l'Università di Torino.
 
Oggi l'Università di Torino offre oltre 150 lauree di primo e secondo livello, promuovendo la cultura e producendo ricerca, innovazione, formazione e occupazione. Essa agisce anche a livello internazionale attraverso partnership con paesi di tutto il mondo. I programmi di finanziamento internazionali e locali, sia pubblici che privati, sostengono l'impegno dell'Università verso l'innovazione e la ricerca. UniTo promuove il trasferimento di conoscenze all'industria attraverso licenze di brevetto e spin-off, nel rispetto della sostenibilità economica, sociale e ambientale.
 
Torino è una città vivace, orientata alle persone, vanta una grande varietà di risorse culturali: edifici storici, musei e gallerie di livello mondiale, numerose mostre e fiere. I parchi della città e i due fiumi, insieme alle vicine montagne e laghi offrono un ambiente ideale per il tempo libero.

 

 

 

 

 

Under the patronage of