Scope

La diciassettesima edizione del Simposio Italo-Ungherese sulla Spettrochimica si terrà a Torino (Italia), 15– 19 Giugno, 2020.

Inizialmente parte del programma bilaterale per la cooperazione scientifica e tecnica tra Italia e Ungheria, questa serie di eventi biennali è un ben consolidata tradizione che offre agli scienziati di entrambi i paesi un forum per discutere i risultati dei loro studi, soprattutto nel campo della salute umana e della protezione ambientale.

Il XVII simposio italo-ungherese sulla spettrochimica affronterà i più recenti progressi nelle strategie per la salute e la protezione dell'ambiente. L'attenzione si concentrerà sul ruolo svolto a tal fine dalle tecniche analitiche innovative, poiché in molti casi la chimica analitica è strettamente collegata agli studi e alle esigenze della ricerca in campo ambientale, farmaceutico e medico. In particolare, saranno affrontati i seguenti temi: monitoraggio e riduzione dei contaminanti nei comparti ambientali, nei luoghi di lavoro e negli alimenti, sviluppi attuali nei dispositivi medici; nuove sfide in farmacologiche; uso, abuso e abuso di prodotti farmaceutici; aspetti normativi.

La struttura portante del Simposio sarà costituita da una trentina di presentazioni orali. Le presentazioni dei poster, a loro volta, saranno visualizzate per l'intera durata dell'evento.

La presentazione orale sarà tenuta da eminenti scienziati provenienti dall'Ungheria e dall'Italia e da altri paesi, in modo da stimolare lo scambio reciproco di opinioni e acquisire informazioni sulle possibili strategie adottate per promuovere la ricerca e l'innovazione e stabilire nuovi approcci analitici nel settore della salute e della protezione ambientale.

 

 

 

 

Under the patronage of